G.E.A.M.

Gruppo Escursionisti Amatori Montagna

Treviso

Civetta
Pelmo e Antelao

PROSSIMA ESCURSIONE

Sabato 18/11/2017 - Cima M. Asolone mt. 1520

MONTE GRAPPA

MONTE ASOLONE
(acc. Arrigoni - Redo) (Zanetti 8)
Disl. m.400 (E) ore 5 : (PP) Lepre m.1150 - Finestron -s.v.828 - Col Beretta m.1448 - M. Asolone m.1520 - Lepre m.1150.

LUOGO E ORA DI PARTENZA:   Piazzale D.L.F.   07.30
DIFFICOLTA’:    (E)  
VESTIARIO E ATTREZZATURE:  invernale
PRANZO:  preso agriturismo Lepre
ORA RIENTRO PREVISTA:  ore  19.00
TEL.: (telefonate urgenti) - 349 / 3326560

L’escursione verrà relazionata dettagliatamente il giovedi che precede l’escursione presso la sede del DLF.

L' escursione si effettua con pulman. Affrettarsi a dare l'adesione.

Locandina

Monte Asolone mt. 1520

Una bella ed interessante escursione attraverso il monte Asolone, la dorsale erbosa che si protende verso ovest dalla cima del monte Grappa. Un itinerario adatto a chi ama il vento in faccia, il sole impietoso e senza ripari, ma soprattutto ama gli orizzonti sconfinati che il monte Grappa, la montagna dagli infiniti orizzonti, sa offrire generosissimo. Una passeggiata che somma alla valenze naturalistiche gli aspetti storici. Su questa brulla dorsale erbosa si combatterono le più furibonde battaglie del Grappa e furono mandati al massacro decine di migliaia di giovanissimi soldati di ambo le parti. Fu fermata l'ultima offensiva austro-ungarica che, conquistato il colmo dell'Asolone, mirava alla sottostante 'strada Cadorna' che, se fosse stata occupata, avrebbe tagliato i rifornimenti per Cima Grappa e gran parte del fronte del Grappa e da dove, in poche ore, si poteva scendere in valle Santa Felicita e Bassano del Grappa senza altre difese, prendendo alle spalle tutto il fronte sul Piave. L'Asolone è stato il luogo più critico e determinante di tutta l'ultima fase della grande guerra. Il terreno, ancora tutto martoriato dai crateri delle bombe, ne è il muto testimone.

Foto ultime escursioni - Cima M. Coglians

ultimaÈ situato a ovest del passo di monte Croce Carnico (Plöckenpass), lungo il confine tra Italia e Austria: il versante meridionale appartiene al comune di Forni Avoltri e quello settentrionale al comune di Lesachtal, nella Carinzia germanofona. Fa parte del gruppo Coglians-Mooskofel ed è raggiungibile attraverso due vie: con la via normale, più facile, che parte dal rifugio Giovanni e Olinto Marinelli (2111 m), per il versante sud, o con la via ferrata del versante nord, assai più impegnativa. Il Coglians, come tutto il gruppo cui appartiene, è caratterizzato da intensi fenomeni carsici; la grotta più profonda finora esplorata è l'Abisso Marinelli. Le pendici meridionali sono percorse dal sentiero che proviene dal rifugio Lambertenghi-Romanin presso la sella Volaia. Durante la prima guerra mondiale la cima venne stabilmente occupata dalle truppe italiane, che lo utilizzavano come punto d'osservazione. Sulla cima sono tuttora visibili i resti di alcune postazioni risalenti alla Grande Guerra.vedi tutte le foto attività 2016.

 

Organigramma

Rinnovato il Consiglio Direttivo del Gruppo Escursionisti anche con nuovi incarichi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PRANZO SOCIALE - Domenica 26 novembre

Domenica 26 novembre ore 11.30

Presso: CASA VITTORIA
(SAN POLO DI PIAVE - via Casoni 4)

ci ritroviamo tutti insieme per il consueto ritrovo annuale dei soci. Prenotazioni presso la sede del DLF di Treviso AFFRETTATEVI

Scarica la locandina

 

Programma 2017

Scarica il programma 2017.

nnn

programm2016

In biblioteca

Tutti i giovedì dalle ore 21.00 consultabili presso la nostra bliblioteca, guide, carte topografiche ecc. SI possono anche ritirare libri.

 

Canale video Gruppo Escursionisti - link

 

 

 

 

 



G. Durigon ©